closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Malta e Italia si rimpallano i migranti

Mediterraneo. I due Stati rifiutano di prendere le 239 persone a bordo della Lifeline. E si accusano a vicenda

Un nuovo scontro tra Italia e Malta, con entrambi i Paesi che rifiutano ancora di aprire i porti ai migranti. Dopo l'Aquarius, a provocare il caso diplomatico è stata la nave Lifeline, battente bandiera olandese, della Ong tedesca Mission Lifeline. L'imbarcazione di 32 metri, con una capienza di 50 persone, ha salvato 239 migranti rifiutandosi di consegnarli alla Guardia costiera libica. Il governo gialloverde giovedì ha messo in chiaro che non avrebbe autorizzato lo sbarco in Italia minacciando sequestro e inchieste. Ieri, intorno alle tredici, l'esecutivo ha fatto trapelare la notizia di aver ufficialmente chiesto a Malta di far attraccare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.