closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Malinconie, perduti amori e terre selvagge

Note sparse. L'incanto di Lontano, l'album di Anja Lechner e Francois Couturier

Anja Lechner e Francois Couturier

Anja Lechner e Francois Couturier

La ricordate col vocalizzare toccante di Mercedes Sosa? Alfonsina y el mar, la struggente canzone di Ramirez (detto tra parentesi: tempo addietro i critici letterari più avanzati avevano decretato l’esilio perpetuo della parola struggente). La suonano con eleganza e discrezione anche loro due, Anja Lechner al violoncello e François Couturier al pianoforte nell’album Lontano (Ecm/Ducale). Bisogna stare al gioco con questi sedici brani in cui prevale un’atmosfera di romantica malinconia. Se ci si irrigidisce su una posizione austera, e non si capirebbe il perché, la bellezza dell’ascolto, diciamo pure il rapimento, va a farsi benedire. Prevale quell’atmosfera ma non è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.