closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Mali, dopo le stragi jihadiste il “trofeo” francese Ali Maychou

I funerali ieri 6 novembre del brigadiere Ronan Pointeau, ucciso in Mali due giorni prima

I funerali ieri 6 novembre del brigadiere Ronan Pointeau, ucciso in Mali due giorni prima

La ministra della Difesa francese Florence Parly ha annunciato la morte del marocchino Abou Abderahman al-Maghrebi, detto Ali Maychou, numero 2 del Gruppo di sostegno all’Islam e ai musulmani (Gsim), formazione jihadista affiliata a al Qaeda, ad opera delle truppe francesi dell’operazione Barkhane. Era uno dei capi jihadisti più ricercati della regione, «anche da parte degli Usa» ha rimarcato Parly. Il "trofeo di guerra" di Parigi arriva due giorni dopo che un militare francese è rimasto ucciso in un attentato rivendicato dallo Stato islamico nella zona di Indelimane. La stessa in cui il 1° novembre i jihadisti del Gsim hanno...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.