closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Maduro agli arabi: «È sterminio, basta comunicati »

Latinoamerica. Piazze, governi e intellettuali contro le bombe dell'esercito israeliano

La sinistra latinoamericana rende visibile, sui siti e nelle piazze la solidarietà al popolo di Palestina. Tra rabbia, impotenza, ma anche presenza attiva. Come un pugno nello stomaco, le parole di Eduardo Galeano riportano la storia al presente. E sul quotidiano messicano La Jornada, per spiegare la solitudine dei palestinesi, l’intellettuale brasiliano Emir Sader riprende le parole di Edward Said: «Il più difficile è essere vittime delle vittime». Scrive: «Tutti dovrebbero andare in Palestina, in Cisgiordania e, se ci riescono, anche a Gaza per aver un’idea di quel che significa vivere sotto occupazione di un esercito razzista. Per vedere ogni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi