closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Madri e figlie, passaggi di testimone

Cinema. Al festival «Cinema e donne» di Firenze film e incontri, fra militanza e impegno politico. Il nome fondativo di Agnès Varda ricordato con alcuni dei suoi lavori degli anni ’70

«Réponse des femmes» di Agnès Varda

«Réponse des femmes» di Agnès Varda

Le relazioni costruite in quarantun anni di festival di «Cinema e donne» di Firenze di Maresa d’Arcangelo e Paola Paoli fanno di questi incontri qualcosa di diverso da una qualunque manifestazione del genere, luogo di approfondimento e filo conduttore di una militanza che non si è dispersa nel corso degli anni, anche quando la moda aveva cancellato ogni istanza femminista. Quest’anno (20 -24 novembre) si sono in qualche modo raccolti dei frutti sostanziosi, al limite della giornata contro la violenza, si è rinsaldato il collegamento con «Le Madri delle storie» secondo il titolo dato al festival di quest’anno: le madri...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.