closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Madagascar, i trafficanti di vaniglia

Reportage. Nel paese africano si concentra l’80% della produzione mondiale. Alimentando corruzione, traffici illegali e deforestazione. Attivisti e guide naturalistiche dei parchi nel mirino

Raccolto di vaniglia in Madagascar

Raccolto di vaniglia in Madagascar

Il Centre National de Recherche sur l'Environnement (Cnre) di Antananarivo ha recentemente dimostrato che in alcuni territori del Madagascar «una quantità importante di superficie a copertura forestale (60%) è stata convertita in zone agricole». Gli abitanti spesso utilizzano la pratica sur brûlis per poter coltivare: abbattendo e bruciando parti di vegetazione incolta è quindi possibile rendere il terreno più fertile. Secondo diverse fonti inoltre la popolazione malgascia sarebbe in forte crescita all'interno di alcune zone rurali, in cui vi è ricchezza di particolari risorse ambientali. «Si può visibilmente notare questa tendenza dall'aumento di certe abitudini», ci spiega Aldin, che vive...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.