closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Mad Men, addio al sogno americano

Tv. Perfino Time gli ha dedicato una copertina, chiude la serie incentrata su Don Draper e il suo mondo di pubblicitari a Madison Avenue sullo sfondo degli Stati uniti anni ’60

John Hamm, sotto una scena da Mad Men

John Hamm, sotto una scena da Mad Men

End of an Era è il sottotitolo della serie finale di Mad Men. «Una frase», ci dice a Los Angeles John Hamm, il protagonista della serie Abc, «che contiene una sensazione di ineffabile nostalgia. Non è questa in fondo l’essenza della pubblicità?» Parola di Don Draper. Come nelle buone campagne lo slogan è opportuno innanzitutto perché con i prossimi conclusivi episodi firmati da Matt Weiner finisce in un certo senso anche la prima generazione del rinascimento delle fiction tv, quella iniziata coi Sopranos alla cui scuola Weiner è stato apprendista prima di creare la serie che ha fatto la storia....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.