closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Ma le Borse aspettano Draghi

I mercati. Si attendono le mosse della Bce per dare una spinta ai prezzi. Spread italiano a 160

Il presidente della Bce, Mario Draghi

Il presidente della Bce, Mario Draghi

Mercati cauti, nella giornata di ieri: Piazzaffari chiude a +0,77, gli altri listini tutti vicini allo 0. Le borse attendono la riunione di giovedì della Bce, giorno in cui Mario Draghi darà la sua ricetta per contrastare la bassa inflazione e la forza dell’euro. Gli analisti si aspettano un ulteriore taglio del costo del denaro, un passaggio in negativo dei tassi sui depositi e magari anche l’acquisto di dollari, per scalfire la robustezza eccessiva dell’euro. A giocare per un intervento di Francoforte ci sono anche i dati della Germania, con l’indice dei prezzi al consumo in calo dello 0,1% mensile...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi