closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Ma la partita per il Colle è ancora in corso

Quirinale. Dalle forze politiche alcuni dubbi, soprattutto a destra ma non insormontabili

Silvio Berlusconi e Matteo Salvini

Silvio Berlusconi e Matteo Salvini

Il segnale di Draghi è arrivato, più forte e più chiaro del previsto. Il rischio maggiore per la sopravvivenza della legislatura non proviene dalla sua eventuale elezione a capo dello Stato ma da una guerra tra le anime della maggioranza che provocherebbe lacerazioni non recuperabili. Messaggio con molti destinatari ma con due sopra tutti gli altri: Berlusconi e Salvini. L’ostacolo sono loro. Il pollice verso è il loro. LA CARTA CALATA dal premier non basta a chiudere la partita. Il primo no che risuona è quello della Lega, attribuito alle classiche e anonime fonti. Arriva alla velocità della luce: «C’è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.