closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

L’urlo delle Canarie: «No alle trivelle»

Spagna . Centomila persone si sono riversate nelle strade e nelle piazze delle capitali delle sette isole in favore delle energie rinnovibili, contro petrolio e uranio

«Le Canarie hanno parlato forte e chiaro» titolava un giornale locale il giorno dopo le grandi manifestazioni contro il petrolio. Un titolo sicuramente indovinato: centomila persone, in larga maggioranza giovanissimi, si sono riversate sabato scorso nelle strade e nelle piazze delle capitali delle sette isole Canarie, per gridare no alle trivellazioni petrolifere, decise dal governo spagnolo e sì alle energie rinnovabili, reclamate a gran voce dal popolo. Nessuno aveva dubbi che la manifestazione sarebbe riuscita e finita per essere la più grande nella storia di queste isole. Lo si era capito dalla risposta spontanea di rabbia e indignazione, dopo che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.