closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Lupi: “Azioni terroristiche”

Val di Susa. Nuovo attentato a Gravere contro un'azienda del cantiere. Il tredicisimo nel 2013

Un corteo in Val di Susa

Un corteo in Val di Susa

«In Val di Susa sta accadendo quello che capita quando la politica si arrende agli affari e agli affaristi. Da sempre noi rivendichiamo la necessità di un confronto tra governo e istituzioni locali proprio per evitare degenerazioni simili», sbotta Nilo Durbiano, sindaco di Venaus, da sempre contrario all’opera. Nella scorsa notte a Gravere, piccolo comune non distante da Susa, si è verificato un nuovo attentato, il tredicesimo da inizio anno. Ha colpito ancora una volta un’azienda che lavora nel cantiere dell’alta velocità Torino-Lione. Dopo la Imprebeton di Salbertrand (incendiate le sue ruspe), questa volta è toccato all’Italcoge, a cui è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.