closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

L’Unhcr contro la Danimarca per la legge che esternalizza i rifugiati

La premier danese Mette Frederiksen in parlamento (foto d'archivio)

La premier danese Mette Frederiksen in parlamento (foto d'archivio)

«L’Unhcr si oppone fermamente agli sforzi che mirano ad esternalizzare o a fare gestire ad altri paesi gli obblighi relativi ad asilo e protezione internazionale. Tali sforzi per eludere le responsabilità sono contrari alla lettera e allo spirito della Convenzione sui Rifugiati del 1951 e al Global Compact sui Rifugiati». È netta la presa di posizione dell’alto commissario delle Nazioni unite per i rifugiati Filippo Grandi all’indomani del voto del parlamento danese di una legge che permetterebbe di trasferire all’estero, in un paese non ancora specificato, i richiedenti asilo. La misura è stata promossa dal partito socialdemocratico della premier Mette...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi