closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

LUNEDÌ ROSSO

Di fronte al dispotico produttivismo del lunedì, ecco la rubrica per chi si muove sempre contro tempo.

Una pausa, uno sguardo indietro, uno sciopero, per difendersi dall’incessante ricominciare di tutto. Proprio di lunedì, proprio con il manifesto.

Le 10 storie più interessanti della settimana appena trascorsa, scelte dalla redazione

Gli articoli della scorsa settimana scelti per voi

Addio al ribelle Manolis Glezos, primo partigiano d’Europa

Dimitri Deliolanes

Grecia. Aveva sposato un’idea proveniente dalla storiografia marxista: la convinzione che, nei secoli e nei millenni, l’attitudine alla resistenza sia diventata parte integrante della cultura popolare greca: i greci come naturaliter partigiani

La politica tedesca fertile terreno per i nazionalisti

Marco Bascetta

Europa. La crisi che ha bloccato, devastato, disconnesso l’economia reale distrugge vite, beni, valori d’uso, relazioni e condivisioni. Ma negli attici del condominio europeo la preoccupazione dominante è un’altra. E cioè che una crisi inimmaginabile (e dunque non governata) dell’economia reale minacci il primato, lo strapotere, potremmo dire la sacralità di quella finanziaria

Solidarietà per gli emigranti, solidarietà per gli immigrati

Enrico Pugliese, Rodolfo Ricci

Pandemia. I nuovi emigranti italiani perdono il lavoro in settori di rilievo. I Paesi Ue non devono escluderli sulla base della residenza ufficiale o del loro non inserimento nella previdenza locale. Così è necessario che in Italia gli aiuti previsti dai decreti in atto non escludano i lavoratori stranieri, compresi quelli impiegati al nero o in condizioni di irregolarità

Ventilatori polmonari per tutti e a basso costo

Andrea Capocci

Ricerca. Dall’astrofisica al fronte anti-Covid-19. Parla Federico Nati, uno degli scienziati italiani coinvolti in MVM: «Un progetto open source. E questo permetterà di realizzare facilmente i dispositivi ovunque vi sia un minimo di competenza e di attrezzature tecniche»

Test a 1 dollaro, risultato in 10 minuti. Da Dakar una speranza per l’Africa

Stefano Mauro

«Diagnosticare i pazienti il più rapidamente possibile, per accelerare la cura, l’isolamento e arginare la diffusione del virus». È ciò che spera il professor Amadou Sall, che dirige l’Istituto Pasteur di Dakar, dove sono stati diagnosticati tutti i malati nel paese (135 ad oggi).

Victor Cavallo, fino all’ultimo drink di amara vita

Alessandra Vanzi

Mio carissimo amico ti scrivo dalla Zona, non proprio quella che attraversavi da Stalker nel 1988 con il tuo geniale e feroce spettacolo nato nella tua testa dopo l’avvento dell’Aids e la catastrofe di Chernobyl, ma quella vera, purtroppo tragicamente reale in cui è rinchiuso l’intero paese

100 tribù indigene assediate dal morbo evangelico di Bolsonaro

Angelo Ferracuti

Amazzonia. I popoli incontattati del Brasile consegnati alle organizzazioni religiose estremiste. Dalla conversione a ogni costo al rischio coronavirus. È l’ultimo sfregio del governo ai popoli nativi. Survival lancia l’allarme: «Vogliono sbarazzarsi di loro»

La catastrofe liberista della democrazia americana

Luca Celada

L’immagine è spiazzante perfino fra le surreali panoramiche che sta producendo la pandemia, inquadrature di un mondo svuotato e città spettrali. Nel parcheggio di un vecchio centro congressi dismesso nella periferia di Las Vegas è stata tracciata una griglia rettangolare.

Big Data, radicalità e accelerazioni da Covid-19

Simone Pieranni

Sorveglianza e diritti. È in questo spazio di attesa, di emergenza non ancora «normalizzata», che si annidano i bisogni di radicalità: non basta dire «no», «forse», «sì ma», serve pensare a mettere in discussione l’intero sistema su cui poggia l’estrazione e l’utilizzo dei Big Data, la vita delle piattaforme e quella dei lavoratori che hanno come compito principale quello di nutrire le macchine di dati

Bob Dylan e l’America smarrita

Alessandro Portelli

Musica. «Murder Most Foul» è il suo primo inedito dopo otto anni, un lamento funebre per JFK ma non solo. Guidato dal suono come nel pianto rituale, il racconto di un paese in bilico