closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Lunedì De Luca in aula. Il Pd azzera la segreteria regionale

Campania. Il governatore dovrà spiegare al consiglio il caso Mastursi. Area riformista accusa chi ha sostenuto la candidatura dell’ex sindaco di Salerno.

Nello Mastursi

Nello Mastursi

«Sono rilassato come un monaco buddista. Non do neanche un’occhiata ai giornali per non farmi distrarre dal programma di lavoro»: il governatore campano Vincenzo De Luca rassicura Renzi: non ha intenzione di mollare e incassa soddisfatto i fondi stanziati per la Terra dei fuochi e Bagnoli. Resta però la freddezza del Nazareno: 48 ore di spiegazioni non sono bastate per chiarire la posizione di De Luca rispetto all’inchiesta della procura capitolina in cui è indagato, con altri sei, per il reato di concussione per induzione. Ieri ha ricominciato a perorare la sua difesa da Lira Tv, il canale in cui...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi