closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Franca Rame, l’ultimo debutto nella piazza rossa

Milano . In tanti, molte donne, per i funerali laici di Franca Rame al Piccolo di Milano. Il commiato di Dario Fo è una pièce scritta da lei e un «ciao» straziante. Il saluto del figlio Jacopo racconta delle sue battaglie e dello stupro fascista

Dario e Jacopo Fo. Funerali di Franca Rame

Dario e Jacopo Fo. Funerali di Franca Rame

Eccoci qui, siamo venuti tutti al nostro funerale. Rosso. Laico, senza preti buoni o cattivi, di una forza mai vista. Comunista, ma come direbbe Baudelaire in un accesso di disperazione: «Avviso ai non comunisti: tutto è comune, perfino Dio». Come grida Jacopo Fo, una furia: «Ricordatevi che Dio c’è ed è comunista, ed è anche femmina: e possiamo stare certi che questo mondo lo cambieremo, grazie compagni, grazie compagne». È l’urlo di un uomo ferito ma che ha ancora la forza per crederci, non è solo una battuta per farci il titolo, è qualcosa di più di un funerale laico...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi