closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

L’ultima settimana dell’Unità

Editoria. Dallo sciopero record di otto giorni alla sospensione delle pubblicazioni

Solo il 25 maggio scorso l’Unità era tornata in edicola dopo uno sciopero record di una settimana. I giornalisti e i lavoratori avevano risposto in questo modo a un duplice «ricatto»: il primo è quello dei licenziamenti collettivi, il secondo un «odioso baratto tra salari e diritti» imposto dall’editore: per ottenere gli stipendi i dipendenti avrebbero dovuto convincere ex colleghi che avevano impugnato i loro crediti davanti a un giudice del lavoro di rinunciare alle loro spettanze. La settimana successiva è stata un calvario. Lo stampatore del giornale ha fermato le rotative perché non è stato pagato dall’azienda per mesi....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.