closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Lula presto libero, ma ora è lui a dettare le condizioni

Brasile. Il «come» viene prima del «quando». L’ex presidente avrebbe maturato il diritto al regime di semilibertà, ma non vuole che sia firmato dai giudici, ormai completamente screditati, che lo hanno incastrato. «Uscirò da qui solo quando sarò riconosciuto innocente al 100%»

Brasilia, aprile 2019, manifestazione a sostegno di Lula di fronte alla Corte suprema

Brasilia, aprile 2019, manifestazione a sostegno di Lula di fronte alla Corte suprema

Dal momento in cui è entrato in carcere un anno e mezzo fa, Lula lo ha detto e ripetuto: «Uscirò da qui solo quando la mia innocenza sarà riconosciuta al 100%». E ha continuato a ribadirlo anche quando, il 23 settembre scorso, ha finito di scontare un sesto della pena, ottenendo così il diritto alla semilibertà. Né lo hanno fatto cedere le crescenti pressioni di familiari e amici per convincerlo a uscire di prigione, facendovi ritorno solo di notte o accettando i domiciliari con relativa umiliazione del braccialetto elettronico. A SORPRESA È ARRIVATA anche la lettera della Procura di Curitiba,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.