closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Luisa Lambri, lo spazio diventa astratto

Intervista. L'artista presenta il suo «Autoritratto», in mostra al Pac di Milano fino al 19 settembre

«Untitled» (100 Untitled Works in Mill Aluminum, 1982-1986, #01)

«Untitled» (100 Untitled Works in Mill Aluminum, 1982-1986, #01)

Sarà per il verde del giardino della Villa Reale che entra nell’ambiente del piano inferiore del Pac attraverso le grandi vetrate - membrane che separano e, proprio per via della trasparenza, uniscono interno ed esterno - che si può (forse) azzardare una similitudine tra questo lato del Padiglione di arte contemporanea costruito tra il 1951 e il ’53 dall’architetto-ingegnere Ignazio Gardella e Farnsworth House, la dimora di vetro progettata da Ludwig Mies van der Rohe a Plano, Illinois, tra il 1945 e il ’51. In questa «casa in pelle e ossa» la percezione della natura e della luce è dominante...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi