closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

L’Ue verso una mini-Schengen

Fuori, prima dall'Eurogruppo adesso dall'area Schengen. A Bruxelles quest'idea di spingere la Grecia fuori, oltre i bordi dell'Europa, per un motivo o per l'altro - adesso con l'accusa, non proprio esplicita ma chiara, di non essere in grado di governare l'afflusso dei migranti - è una sorta di chiodo fisso, suggerita sempre dall’asse franco-tedesco per imporre regole sotto dettato. Questa volta anche in barba ai trattati, in virtù di regole eccezionali antiterrorismo. A Bruxelles si sono riuniti ieri e l'altro ieri i ministri degli Interni e della Giustizia per deliberare sulla proposta della presidenza di turno lussemburghese del Consiglio europeo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi