closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

L’Ue risponde a Letta: «Condividere responsabilità e vera solidarietà»

Immigrazione. Venti minori scomparsi dal Centro rifugiati calabrese. Identificati i corpi dei sei migranti morti a Catania: sono egiziani. Pronti per il rientro

L’Italia ieri ha vissuto una giornata di tensione sul fronte dell’immigrazione: una rivolta delle persone segregate nel Cie di Gradisca, 20 minori scomparsi dal centro richiedenti asilo di Isola Capo Rizzuto, altri venti tra gli immigrati sbarcati a Catania scappati dalla scuola dove erano stati alloggiati, mentre i loro sei connazionali morti venivano identificati come egiziani, e ultimo ma non ultimo l’appello con cui il commissario europeo Cecilia Malmstrom risponde di fatto alle parole pronunciate domenica dal premier Enrico Letta. Dopo la tragedia di Catania, il presidente del consiglio, sottolineando che «l'Italia non ha mai fatto mancare l'accoglienza», aveva affermato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi