closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Luca Ferri, il cinema è un albicocco al curaro

Torino Film Festival. Il digitale sugli affollati padiglioni del Forum Internazionale di Tokyo, il Super8 di un orto tra voci, ferrovia e rovine

da

da "Curzio e Marzio"

Chi non ricorda la famosa scena cult di Paolo Villaggio-Fantozzi che rincorre la Contessa Serbelloni Mazzanti Vien dal Mare per riportarle – mentre lei è in treno, in partenza – il celeberrimo giallo, L'albicocco al curaro, gridando su domanda di lei il nome dell'assassino, l'altrettanto celeberrimo “Dylan Chesterton Junior”? Da molto tempo chi qui scrive ha una domanda ricorrente: ci sarebbe qualcuno o qualcuna in grado di girare un ipotetico film oggi da questo libro immaginario già capolavoro? Ripetiamo: un film oggi, mantenendo intatto lo spirito di quel momento ma considerando le complicazioni di questo di momento – come dire:...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.