closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Louisiana, afroamericano ucciso dalla polizia: c’è un video

Stati Uniti. I fatti risalgono al 2019: la vittima, Ronald Greene, viene attaccata e picchiata a morte

Il dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles ha dichiarato che i nomi degli agenti che sparano a un sospetto verranno resi noti entro 30 giorni dall'incidente. Questo è un passo molto inusuale e si tratta di un'inversione delle procedure passate, poiché il dipartimento di polizia non ha mai divulgato con piacere i nomi degli agenti che si macchiano di crimini, arrivando a nascondere i nomi degli agenti anche per mesi. «Non interferiremo con le indagini ma il nostro standard sarà di 30 giorni e quei nomi saranno pubblicati online», ha detto lo sceriffo Alex Villanueva. La nuova linea...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi