closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Louis Armstrong, un eroe jazz

Miti/Il 6 luglio 1971 moriva a New York il grande trombettista. Il suo stile inconfondibile, anche canoro, e le tante presenze in una sfilza di film lo hanno trasformato nell’«ambasciatore mondiale» della musica afroamericana

La copertina della raccolta «Louis Armstrong: The Great Entertainer» (Emi, 1989)

La copertina della raccolta «Louis Armstrong: The Great Entertainer» (Emi, 1989)

Louis Armstrong morì il 6 luglio 1971, durante il sonno, nella sua casa a New York per una malattia cardiaca. Non fu una morte improvvisa, dato che nel 1959 ebbe un infarto a Spoleto mentre a metà 1968 fu di nuovo ricoverato: dovette interrompere e poi limitare la sua frenetica attività, partecipando comunque nel ’69 al film Hello, Dolly!. In realtà Satchmo ha sempre lavorato moltissimo, con impegni e viaggi dal ritmo vorticoso, diventando a partire dagli anni Trenta un’icona del jazz nonché un musicista dalla popolarità globale. È limitativo restringere la sua creatività ai primi decenni di carriera, alle...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.