closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

L’ospedale è vuoto e il paese lo occupa

A Cariati da cento giorni la struttura, in perfette condizioni, è nella mani dei cittadini e dei pochi operatori sanitari rimasti

Non si sono estinti in Calabria i sit-in dei comitati popolari in lotta per la sanità pubblica. Davanti ad ospedali dismessi e strutture incompiute, gruppi spontanei di cittadini espongono striscioni e invocano l’immediata attivazione di presidi medici sul territorio. A Cariati, dove da 100 giorni i comitati occupano alcuni locali dell’ospedale in segno di protesta, un’intera popolazione pone domande che attendono risposte. GIÀ IL CARTELLO all’ingresso del territorio municipale mescola pubblico e privato: «Benvenuti a Cariati. Firmato: iGreco». Di solito la segnaletica reca il logo delle amministrazioni comunali. Qua invece il segnale è griffato da una delle famiglie calabresi impegnate...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.