closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

L’ospedale di Alzano Lombardo «non fu completamente sanificato»

Indagine dei pm di Bergamo. Per i procuratori dichiarazioni false anche in relazione ai numeri di tamponi

L’ospedale di Alzano Lombardo non fu sanificato. È quanto sostenuto dai pm di Bergamo in merito all’indagine sulla chiusura e riapertura della struttura sanitaria della Val Seriana lo scorso febbraio. Secondo il decreto della Procura con cui la finanza ha effettuato le perquisizioni in Regione Lombardia, Francesco Locati e Roberto Cosentina, ex dg ed ex direttore sanitario dell'Asst Bergamo Est, avrebbero dichiarato il falso in atto pubblico quando, nel caso della riapertura del pronto soccorso poche ore dopo la sua chiusura (il 23 febbraio), scrissero che erano state adottate «tutte le misure previste». Circostanza rivelatasi falsa, vista «l’incompleta sanificazione del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.