closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

L’orrore dell’inquinamento e il potere taumaturgico delle parole

QIU XIAOLONG . Un incontro con lo scrittore cinese autora del fortunato «L’ultimo respiro del drago», edito per Marsilio

Qiu Xiaolong è uno degli scrittori cinesi contemporanei più noti al mondo. Il merito è senza dubbio nella sua produzione, in grado di raccontare a chi non conosce la Cina alcuni aspetti dell’attualità più stringente del gigante asiatico: i suoi libri sono infatti gialli ambientati nella Cina contemporanea, sono basati su intrighi che solitamente hanno a che fare con temi «caldi» - la corruzione, le questioni legate a internet, al passato che ritorna o all’inquinamento - e hanno come protagonista l’amabile e colto ispettore capo Chen, sempre in bilico tra autonomia e dipendenza da amicizie importanti. Il libro della serie...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi