closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

L’orgoglio outsider e working class nella «Truffa dei Logan»

Al cinema. L’heist movie e commedia di Steven Soderbergh nell’impoverita West Virginia, con Adam Driver e Channing Tatum

L’autocitazione è dichiarata: «Già la chiamano Ocean’s 7/11» dicono al notiziario della rapina architettata dai protagonisti di La truffa dei Logan di Steven Soderbergh. A capo della banda ci sono proprio i fratelli Logan del titolo: Jimmy (Channing Tatum), ex promessa del football a cui un infortunio ha stroncato la carriera, e Clyde (Adam Driver) che la guerra in Iraq ha lasciato invece senza un braccio. Americani blue collar della West Virginia prostrata dalla chiusura delle miniere di carbone su cui Trump ha costruito buona parte della sua campagna elettorale, i fratelli Logan (afflitti da una sfortuna che sembra perseguitare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.