closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Lord Woodbine, il colore sparito

La storia del promoter e musicista nero legato agli esordi dei Beatles. Verrà rimosso dalle foto

Una delle rare foto in cui Lord Woodbine compare con i Beatles agli esordi. Questa è l'immagine da cui è stato «cancellato» di cui si parla nel testo

Una delle rare foto in cui Lord Woodbine compare con i Beatles agli esordi. Questa è l'immagine da cui è stato «cancellato» di cui si parla nel testo

C'è una foto, scattata nel 1960, all'Arnhem Memorial in Olanda. Vi sono ritratti i primi Beatles, George, Paul, il bassista Stuart Sutcliffe, il batterista Pete Best (John Lennon pare sia l'autore del ritratto) e un personaggio semi sconosciuto, un nero, Lord Woodbine, uno dei tanti cosiddetti «quinto o sesto Beatle». Woodbine è raramente citato nelle biografie dei Beatles, anche i più accaniti fan ne hanno sentito parlare poco e spesso distrattamente. Nel 1992 fu invitato a uno spettacolo, nella natia Liverpool, intitolato Imagine, sulla storia dei Beatles. Riluttante, come lo è sempre stato quando si trattava dei Fab Four, decise...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.