closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’Onu rinvia il voto sul Sahara Occidentale. Polisario pronto a qualsiasi opzione, anche armata

Impasse. Il Marocco blocca la risoluzione per la ripresa del dialogo e ottiene tempo. E sui saharawi attacca l'Algeria

Campo profughi di Rabun, Algeria

Campo profughi di Rabun, Algeria

«Il voto è rimandato a nuova data per altre consultazioni» ha annunciato ieri il portavoce del Segretario Generale, Stephane Dujarric. Le manovre diplomatiche fervono tra i corridoi dell’Onu in previsione del voto al Consiglio di Sicurezza sul futuro del Sahara Occidentale prevista per lo scorso 25 aprile e rinviata nei prossimi giorni. La risoluzione proposta dalla portavoce Usa all’Onu, Nikky Halley, è stata firmata da Spagna, Francia, Regno unito e Russia e punta a «riprendere i negoziati senza preclusioni per giungere ad una soluzione politica accettabile verso l’autodeterminazione del popolo saharawi». Un testo che non è particolarmente piaciuto al Marocco....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.