closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

L’Ong Caminando Fronteras: «Sulla rotta Canaria quasi duemila morti in sei mesi»

Un cayuco davanti alle coste delle Canarie

Un cayuco davanti alle coste delle Canarie

Secondo la Ong spagnola Caminando Fronteras sono almeno 2.087 i migranti morti o dispersi nei primi sei mesi di quest’anno nel tentativo di raggiungere la Spagna. Un’ecatombe dovuta soprattutto all’estrema pericolosità della «ruta Canaria», cioè il percorso migratorio nell’oceano Atlantico che dalle coste di Marocco, Sahara Occidentale, Mauritania, Senegal e a volte persino Gambia arriva alle isole Canarie. https://twitter.com/walkingborders/status/1412687559663181828 Già nel 2020 era stata la rotta più letale al mondo, superando per la prima volta quella del Mediterraneo centrale. 1.845 le vite perse nei 12 mesi scorsi. Quest’anno sarebbero 1.922 soltanto nel primo semestre (a cui si devono aggiungere le...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.