closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Londra corre, avanti tutta con AstraZeneca

Vaccini. Uno studio limita al 10% l’efficacia del vaccino di Oxford contro la variante sudafricana. Ma il governo inglese ha fiducia. Ipotesi terzo richiamo in autunno

Londra, somministrazione del vaccino AstraZeneca in una casa di cura

Londra, somministrazione del vaccino AstraZeneca in una casa di cura

Beffarde, le varie varianti del coronavirus continuano a giocare a rimpiattino con la risposta sanitaria del paese. Boris Johnson ha dunque escluso l’ipotesi di rilassare le norme di confinamento, come i progressi nel numero di vaccinazioni sinora effettuate - oltre dodici di milioni di individui - avevano autorizzato a sperare. Si profila inoltre un possibile terzo richiamo del vaccino il prossimo autunno, data più ravvicinata entro la quale si spera di approntare un vaccino specifico. Colpa di quella “sudafricana”, cosiddetta perché individuata la prima volta il 18 dicembre scorso in Sudafrica e il 23 dicembre in Gran Bretagna, la cui...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi