closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

L’Olanda, presidenza Ue 2016, nella morsa della xenofobia

Escalation. Attacchi contro i migranti. E contro il governo di destra

La protesta contro il centro per migranti di Geldermalsen

La protesta contro il centro per migranti di Geldermalsen

Fino all’altra sera, Geldermalsen, cittadina olandese di 26 mila abitanti sorta rapidamente lungo il corso del fiume Linge, era nota soprattutto come lo snodo dove si incrociano i due maggiori assi ferroviari del paese. Ora rischia di trasformarsi nell’epicentro di una crisi politica senza precedenti. Da settimane infatti, l’annuncio dell’apertura da queste parti di un centro destinato ad accogliere fino a 1500 richiedenti asilo, sta provocando discussioni sempre più accese e attirando l’attenzione della politica e dei media nazionali. In un clima già surriscaldato, mercoledì sera le parole hanno lasciato il campo alla violenza. Una folla minacciosa di circa 2000...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi