closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Lo strano caso di Trapani: trionfa il No-quorum, città commissariata

Sicilia. Deserto di leader intorno all'unico candidato sindaco rimasto, ed è sciopero del voto (al 74%) nella terra di Messina Denaro

Il senatore D'Ali, candidato sindaco fatto decadere dalla Dda

Il senatore D'Ali, candidato sindaco fatto decadere dalla Dda

A Trapani la colonnina sfiora i 40 gradi, per le strade c’è poca gente. Il municipio è deserto, pochi hanno voglia di parlare del disastro elettorale. Mentre gli operai smontano tavoli e cavi nel suo desolato comitato, Piero Savona, spara le ultime cartucce analizzando le ragioni del flop davanti a telecamere e taccuini prima che i riflettori si spengano su di lui e sulla città, rimasta senza sindaco. Ben il 74% degli elettori ha preferito andare al mare o rimanere in casa piuttosto che recarsi alle urne per il ballottaggio, facendo saltare il quorum del 50%, la soglia utile perché...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.