closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Lo strano caso delle pensioni: governo silente, Salvini bugiardo

Una sede dell'Inps

Una sede dell'Inps

Commentando il Recovery plan di Draghi, Matteo Salvini ha rivendicato: «Siamo nel governo per evitare che la sinistra metta la patrimoniale e alzi l’età pensionabile». Sulla prima parte sarebbe bello avesse ragione. Sulla seconda è ridicolo, come gli capita da mesi sull’argomento. La sinistra e i sindacati chiedono di abbassare l’età pensionabile e di renderla flessibile, mentre il primo gennaio 2022 tornerà a 67 anni (o 42 anni e 10 mesi di contributi, un anno in meno per le donne) con praticamente tutta la riforma Fornero per merito di Salvini e del primo governo Conte «del cambiamento». Quel giorno scadrà...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.