closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Lo strano caso delle pensioni: governo silente, Salvini bugiardo

Una sede dell'Inps

Una sede dell'Inps

Commentando il Recovery plan di Draghi, Matteo Salvini ha rivendicato: «Siamo nel governo per evitare che la sinistra metta la patrimoniale e alzi l’età pensionabile». Sulla prima parte sarebbe bello avesse ragione. Sulla seconda è ridicolo, come gli capita da mesi sull’argomento. La sinistra e i sindacati chiedono di abbassare l’età pensionabile e di renderla flessibile, mentre il primo gennaio 2022 tornerà a 67 anni (o 42 anni e 10 mesi di contributi, un anno in meno per le donne) con praticamente tutta la riforma Fornero per merito di Salvini e del primo governo Conte «del cambiamento». Quel giorno scadrà...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi