closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Ast, lo stipendio non basta

Ast di Terni. Ricatto superato, l’Ast pagherà la mensilità di ottobre. Ma sotto il ministero tensione per i 200 amministrativi che rientreranno in fabbrica. Fra una parte dei 400 lavoratori ternani arrivati a Roma passa l’idea che lo sciopero verrà allentato. Landini: è falso, siamo stati noi a costringere l’azienda a fare un passo indietro

Gli operai dell'Ast di Terni sotto il ministero dello Sviluppo economico a Roma

Gli operai dell'Ast di Terni sotto il ministero dello Sviluppo economico a Roma

Servono la pazienza di Maurizio Landini e - soprattutto - lo scatenarsi della bomba d’acqua pomeridiana per calmare gli animi sotto il ministero dello Sviluppo economico. E questa volta la polizia non c’entra per niente. Alle tre e mezzo del pomeriggio i quattrocento operai delle Ast di Terni arrivati in mattinata sono in attesa da un’ora buona per conoscere l’esito dell’incontro governo-azienda-sindacati. Ma le notizie gli arrivano dai telegiornali. Alcuni sindacalisti - non della Fiom - fanno girare il testo del verbale di accordo. «Gli stipendi verranno pagati, la vertenza è sbloccata, l’azienda ha fatto aperture». Ma è una versione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.