closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Lo stile di Ginette Caron

Segni particolari 4. Parla la virtual designer, approdata in Italia trent'anni fa circa da Québec.«Non ho preconcetti, non ho nulla da difendere e quindi posso inventare le mie regole»

Ci capita di vederla tutti i giorni nei supermarket e nei bar la creatività di Ginette Caron, materializzata nelle confezioni bianche delle patatine San Carlo, anche se non sappiamo che a progettarle è stata nel 2002 proprio lei, questa visual designer approdata in Italia dal Québec circa trent’anni fa. A dimostrazione di come si possa realizzare con gusto raffinato anche un packaging di uso quotidiano considerato popolare. Ma è proprio questa totale versatilità, messa al servizio del prodotto da valorizzare, qualunque esso sia, a contraddistinguere il lavoro di Caron, abile a passare da brand come Bulgari e Prada a marchi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.