closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Lo Stato Sociale: «Il lavoro deve essere soprattutto dignità»

Sanremo 68. Il quintetto bolognese ha spopolato nelle giornate del festival complice una messa in scena vincente. «Vogliamo fare politica anche con la musica, perché se il testo di una canzone non fa scattare qualcosa allora non serve proprio a niente»

Lo Stato Sociale sul palco dell'Ariston con la ballerina acrobatica Paddy Jones

Lo Stato Sociale sul palco dell'Ariston con la ballerina acrobatica Paddy Jones

I nomi, anzi i nomignoli, Albi, Bebo, Carota, Checco e Lodo sembrano personaggi mancati di una sit-com bolognese che spopolò quasi quindici anni fa. Si chiamava Via Zanardi 33, la sigla era di Cesare Cremonini e voleva essere la risposta «damsina» a Friends e non è un caso che proprio in quella strada si trovi la sede di Radio Città Fujiko, emittente vicina all’area della sinistra libertaria, da dove alcuni membri del collettivo Lo Stato Sociale sono «partiti». In questa triangolazione temporale e di rimandi, la band, che sembra tracciare coordinate musicali che partono dagli Skiantos, passano per i CCCP...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi