closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Lo scarto è meglio della difesa dei valori

Saggi. «L’identità culturale non esiste», il pamphlet del filosofo e sinologo François Jullien, per Einaudi

Un'opera di Annagret Soltau

Un'opera di Annagret Soltau

In L’identità culturale non esiste (Einaudi, pp.87, euro 12) il filosofo e sinologo François Jullien ci sprona a inquadrare le reali condizioni di possibilità del dialogo interculturale operando un deciso spostamento concettuale: dalla nozione di identità che conduce a una sterile contrapposizione, a quello di scarto che invece attiva una tensione feconda tra le culture permettendo di coglierne le rispettive risorse conoscitive. Se la difesa dei valori favorisce un atteggiamento rivendicativo, le risorse non appartengono a nessuno di diritto, non possono essere esaltate o predicate. O decidiamo di servircene, o le ignoriamo abbandonandole a loro stesse. Come va intesa oggi,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.