closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Lo scambio di doni sotto l’albero della manovra

Slalom gigante. Conte apre alle richieste di Berlusconi: «Scostamento di bilancio dedicato agli autonomi». Il leader di Fi: potevamo restare a guardare. Ma il bene della nazione viene prima di tutto

Il premier Conte

Il premier Conte

«Abbiamo messo sul tavolo consistenti ristori. Interverremo anche per partite Iva e autonomi. Lo scostamento che abbiamo chiesto è dedicato a loro»: è il passaggio dell’intervista televisiva del premier a Otto e mezzo dedicato con altrettanta precisione a un solo interlocutore. È indirizzato a Silvio Berlusconi, che nella lettera al Corriere della Sera di domenica aveva chiesto al governo di garantire ad autonomi e partite IVA «tutta la tutela necessaria, non una tantum ma in modo strutturale». A confermare il significato, del resto inequivocabile, del segnale, ci pensa lo stesso premier, largheggiando in riconoscimenti: «Devo riconoscere che Forza Italia si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi