closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Lo chiamano lavoro, si dice precariato feroce e senza diritti

Istat: record di occupati dal 1977 grazie all’aumento inarrestabile dei contratti a termine, ancora in calo il tempo indeterminato

La protesta del «Riders Pride» il primo maggio a Bologna,

La protesta del «Riders Pride» il primo maggio a Bologna,

In Italia è considerato occupato chi ha lavorato almeno un’ora nella settimana di riferimento alle rilevazioni dell’Istat sull’occupazione in cambio di «un corrispettivo monetario o in natura». Questa premessa, contenuta nel glossario che accompagna il report di aprile 2018 pubblicato ieri dall’Istituto nazionale di Statistica (pagina 8), è necessaria per non cadere in inganno. Se infatti si misura il totale degli occupati, 23milioni e 200mila, si può apprezzare il record dal 1977 a oggi. È quello che ha fatto Renzi, ieri particolarmente ciarliero su Facebook. La somma va tuttavia spacchettata e compresa nel dettaglio e non a partire dalla massa....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.