closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

ll Tar Campania boccia De Luca: elementari e medie in classe

Il caso. Governo, regioni e magistratura amministrativa. Nel caos politico-istituzionale che ha investito la scuola durante la pandemia Continua la battaglia legale per imporre alle regioni il rientro a scuola, in sicurezza. L'anomalia campana: da marzo in classe solo per 14 giorni. Poi il ricorso di genitori e associazioni

La protesta a Napoli

La protesta a Napoli

Riprendono oggi in Campania le lezioni in presenza anche nelle classi di quarta e quinta elementare, le altre classi sono già aperte, sia pure per un numero limitato di alunni. Le scuole medie riprenderanno lunedì. Lo ha deciso la quinta sezione del Tar della Campania che ha imposto al presidente della regione Vincenzo De Luca di adeguarsi alle norme stabilite dal governo. Il ricorso è stato presentato dal gruppo «Pillole di Ottimismo» con il coordinamento «Scuole Aperte» e da pediatri, psichiatri infantili e psicologi campani. Per le superiori la riapertura al 50% sarebbe prevista lunedì. Si deciderà «dopo il 23...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi