closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Economia

L’Italia si riprende ma la Bce smorza gli entusiasmi

Stime riviste al rialzo. Per Istat e Commissione Ue quest'anno la crescita del Pil sarà allo 0,9%, e tra l'1,4 e l'1,5% nel 2016. Ma Draghi vede ancora un "quadro incerto" e invita Bruxelles a non concedere troppa flessibilità sui deficit di bilancio

Bisognerà capire come potrà essere aiutata la "ripresa", se le imprese chiedono indietro i soldi dei propri dipendenti: è accaduto ieri al tavolo dei metalmeccanici, con Federmeccanica che punta alla restituzione di 75 euro causa deflazione, ma intanto sulla crescita arrivano dati positivi sia dall’Istat che dalla Ue, che hanno visto al rialzo le loro previsioni. Secondo l’Istat, nel 2015 il Pil italiano aumenterà dello 0,9% in termini reali; nel 2016 e 2017 la crescita si attesterà all’1,4%. Il dato di quest'anno è in linea con la stima del governo, ma per i successivi il valore è più basso dello...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.