closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

L’Italia si arrende all’esperienza dell’Argentina

Sport. A Genova l'incontro di rugby anticipato perché le condizioni metereologiche facevano temere il peggio, finisce con la vittoria dei pumas che si impongono 20-18. Gli azzurri migliorati rispetto alla scorsa stagione ma non basta

Italia-Argentina, immagine di repertorio

Italia-Argentina, immagine di repertorio

Le cose giuste al momento giusto: le grandi squadre fanno così. Anche quando c’è da soffrire e da temere, o quando l’avversario è partito forte e sembra più in palla di te. Devi aspettare il momento giusto, sfruttare le occasioni - poche ma buone – e poi prendere tempo mentre gli altri hanno una fretta maledetta e cominciano sbagliare gesti e scelte importanti. Italia-Argentina, la partita che si doveva giocare oggi ma che è stata anticipata alle 17.30 di ieri perché le condizioni metereologiche facevano temere il peggio, in una Genova già troppo martoriata dall’acqua, è finita così: 18-20. Ha prevalso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.