closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

L’Italia rischia: alle Olimpiadi di Tokyo senza bandiera e inno

Il Cio pronto a sanzionare il Coni. La contestazione: il Comitato olimpico nazionale non è stato reso autonomo

Vincenzo Spadafora

Vincenzo Spadafora

Alle Olimpiadi di Tokyo senza la bandiera, il medagliere e l’inno nazionale italiano. Non è uno scherzo, domani il Comitato olimpico internazionale, il Cio, potrebbe sospendere il Coni escludendo l’Italia dai Giochi. Una vicenda incredibile, che può essere sanata solo entro 24 ore con un decreto di appena dieci righe, con diversi colpevoli e il danno, incalcolabile, alla reputazione dello sport italiano, con il nostro Paese che è l’organizzatore dei Giochi olimpici invernali di Milano-Cortina nel 2026. Il motivo, ovvero la violazione dell’articolo 27 della Carta Olimpica perché la legge di riforma dello Sport del governo Conte 2 non rende...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi