closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

L’Italia esca dall’ambiguità sul nucleare

Domani, giornata dedicata dall’Onu al disarmo nucleare, le Associazioni Wilpf Italia, Donne in Nero, Disarmisti Esigenti, Pax Christi, Comboniani, Ippnw (medici contro il nucleare) consegneranno alle massime istituzioni italiane le migliaia di firme raccolte in più parti del Paese, perché l’Italia firmi e ratifichi il Tpan (Trattato per la Proibizione delle Armi Nucleari). È l’epilogo di un iter durato vari mesi, con una corrispondenza con la Presidenza della Repubblica. L’iniziativa ha preso il via dalla «Carovana delle Donne per il Disarmo Nucleare», promossa da Wilpf Italia (Women’s International League for Peace and Freedom) per rilanciare con forza il messaggio di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.