closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’Italia dovrebbe ridurre le emissioni di gas del 92%

Cop26. Studio Clymate analytics sugli accordi

Il ministro della transizione ecologica Roberto Cingolani

Il ministro della transizione ecologica Roberto Cingolani

Sulla base delle politiche attuali, si prevede che le emissioni dell'Italia nel 2030 saranno più basse del 26% rispetto ai livelli del 1990. Eppure, per rispettare gli accordi di Parigi, l'Italia dovrebbe ridurre le emissioni di gas a effetto serra del 92%. Questo, affinché il nostro paese possa dare il proprio fair share, un contributo giusto ed equo al raggiungimento su scala globale dell'obiettivo di contenere nel lungo termine l'innalzamento della temperatura media entro 1,5 gradi nel 2100. L'attuale obiettivo dell'Italia, invece, rappresenta un livello di ambizione così basso che, se anche altri paesi dovessero seguirlo, porterebbe probabilmente a un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.