closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’Iraq senza energia bypassa le sanzioni all’Iran: gas for food

Golfo. Mentre Bassora torna in piazza contro i continui blackout elettrici e la mancanza di servizi, Baghdad inventa un sistema per neutralizzare Trump: pagare elettricità in dinari iracheni che Teheran potrà usare solo per acquistare cibo e medicine

Le proteste riesplose a Bassora

Le proteste riesplose a Bassora

Circumnavigare le sanzioni statunitensi all’Iran è manovra ardita. Non solo per l’Europa, alle prese con l’impalcatura del sistema Instex per commerciare con Teheran bypassando Trump. Ostacoli li incontra anche l’Iraq, paese confinante che con la Repubblica islamica ha guerreggiato ai tempi di Saddam e Khomeini ma che dopo l’invasione Usa del 2003 ha avviato un riavvicinamento significativo. Con gli sciiti al potere, l’Iran è diventato alleato politico e partner commerciale, nonostante l’ingombrante presenza Usa. Per questo Washington, che conosce bene le difficoltà irachene visto che per buona parte le ha provocate, dallo scorso novembre ha esentato il governo di Baghdad...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.