closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

L’Iran popolare e segreto

Moscow Mule. Crimine, sesso, pestaggi e molto kitsch di sottofondo. Il critico e curatore Ehsan Khoshbakht ha assemblato brani di VHS illegali, immagini gracchianti con sottotitoli posticci e la sua voce off...

Crimine, sesso, pestaggi e molto kitsch di sottofondo. Il critico e curatore Ehsan Khoshbakht ha assemblato tranci di VHS illegali, immagini gracchianti con sottotitoli posticci e la sua voce off per il documentario “Filmfarsi” (2019). Un viaggio dal 1953 al 1979 nel cinema popolare, dimenticato e maltrattato già nelle intenzioni del critico Amir Houshang Kavousi che coniò nel ’53 il termine “filmfarsi”. Film fai da te affollati da gangsters di periferia e cantanti di cabaret, le donne sono sante o mignotte con un carattere combattivo in una città tentacolare. Lo sguardo è rivolto a Bollywood, al cinema egiziano, ai gangsters...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.