closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

L’ira di Berlino contro Ankara: «Via le aziende tedesche»

Crisi. Dopo l’arresto di 22 cittadini, la Germania invita le imprese a non investire in Turchia. Si fa strada l’idea che Erdogan faccia arrestare tedeschi per scambiarli con i golpisti in esilio

Deniz Yucel, giornalista turco-tedesco in carcere

Deniz Yucel, giornalista turco-tedesco in carcere

Relazioni tra Germania e Turchia nuovamente in fibrillazione: il nuovo motivo d’attrito ha il nome di Peter Steudtner, consulente in materia di diritti umani, arrestato il 5 luglio durante un workshop di Amnesty International insieme ad un collega svedese e quattro attivisti turchi. Parole durissime sono state pubblicate dal ministero degli esteri tedesco: «È stato necessario comunicare alle autorità turche tutto lo sdegno e l’incomprensione del governo tedesco per il caso di Steudner e degli altri attivisti. La Germania ne ha richiesto l’immediato rilascio e l’accesso ai servizi consolari. Le accuse di collegamenti con il terrorismo sono palesemente inventate, a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.