closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

L’interesse di George Soros per le caserme in dismissione

Capitali & Patrimonio pubblico. L'alternativa alla vendita del patrimonio pubblico rappresentata dalle proposte di riuso degli spazi avanzate dalla rete "Patrimonio Comune" costituita da movimenti e comitati

Anche il finanziere George Soros intende fare shopping del patrimonio immobiliare messo sul mercato dallo Stato italiano per «abbattere il debito pubblico». Secondo quanto riportato ieri da «Il Sole 24 ore» sembra infatti che Soros, tramite il fondo Quantum Strategic Partners - avrebbe fatto un'offerta per il portafoglio di palazzi che fanno parte del fondo immobiliare Fip (Fondo immobili pubblici), gestito dalla Sgr Investire Immobiliare (la società controllata dalla Banca Finnat della famiglia Nattino). Soros non sarebbe solo nell'offerta: sarebbe infatti alleato al fondo Kennedy Wilson e sarebbe assistito dagli advisor di Beni Stabili. Nel pacchetto di immobili ci sono...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi